Archivio della categoria: News

Servizi finanziari online: gestire il proprio denaro sul web

Oggi per qualsiasi necessità abbiamo tutti l’abitudine di affidarci a internet, per un numero praticamente infinito di motivazioni come ad esempio: ricerche, pagamenti, prenotazioni, informazioni, e quant’altro. Da questa abitudine non si discosta il comparto finanziario personale, che può comprendere operazioni bancarie e altro; questo uso frequente del web e la crescita del medesimo sono confermate da vari studi e rapporti sulla frequenza delle comunicazioni.

Gestire il proprio denaro online

Internet risulta usato dal 54% della popolazione. E tutto quello che riguarda la finanza occupa il terzo posto nell’elenco delle necessità che portano l’italiano medio ad affidarsi alla rete. Finanza intesa come necessità di vario genere, ma sempre a livello personale come: operazioni bancarie e altre operazioni legate al denaro. Gli italiani oggi gestiscono i loro affari, i propri investimenti, e il proprio denaro sul web.

La rete: una fonte di informazioni preziose

Spesso però non sapendo con esattezza dove reperire informazioni e servizi gli utenti si avvalgono dei siti online pensati proprio per dare supporto a chi cerca un servizio specifico; o informazioni su come effettuare una determinata operazione finanziaria. Una recente statistica ha anche reso noto che nel nostro paese viene tenuta molto in considerazione la credibilità e l’affidabilità dei siti attivi nel comparto finanziario.

Affidarsi a degli esperti

In pratica si fa riferimento a tutti quei portali blog o siti che si occupano di servizi finanziari per le famiglie; che sono costantemente consultati e da essi vengono estrapolati consigli, modalità di esecuzione, informazioni, e anche il servizi stessi desiderati. Questo successo è dovuto anche al fatto che il servizio clienti è sempre gestito da consulenti esperti che aiutano gli utenti ad effettuare le proprie scelte, ad esempio per l’assicurazione auto. Ecco perché i servizi finanziari online sono molto utilizzati.

Siti di successo

I siti finanziari oggi sono sempre più performanti e curati, con interfacce intuitive e una navigazione guidata e veloce; Siti con ottima fama e molto cliccati grazie anche al posizionamento seo di alto profilo; e alle campagne adwords uno strumento che permette la promozione del sito web attraverso appunto il posizionamento e che contribuiscono al successo del sito stesso.

Gs4 o Note 8?

 

Nel seguente articolo di oggi vi andremo a far capire nel caso vogliate acquistare un prodotto tra il Galaxy S4 e il Note 8 quali sono le loro caratteristiche e su cosa puntare.

Detto ciò, partiamo immediatamente con le specifiche tecniche del GS4: esso avrà con se una cornice veramente sottile, e come ben sapete soprattutto molto lunga, segno che lo stesso schermo di conseguenza sarà molto più grande del solito. Le caratteristiche tecniche saranno le seguenti: schermo dalla grandezza di 4.99 pollici con la classica tecnologia Super Amoled e risoluzione in alta definizione di 1080 × 1920 con processore modello Exynos 5450 a 4 core ad una velocità di calcolo di 2.0Ghz,, GPU Mali-T658 e piattaforma Android in versione 4.2.1 accompagnato da una memoria ram da 2GB e per concludere due fotocamere, una posteriore da 13 e una frontale da 2 molto utile per le videochiamate, lo smartphone sta già andando a ruba al costo di 699 euro. Passando invece al Galaxy Note 8 troviamo la piattaforma sempre Android in versione 4.1.2 Jelly Bean e uno schermo con una diagonale da 8 pollici e risoluzione in HD di 1280×800 pixel, classica interazione con il conosciutissimo penino S-Pen, una CPU a 4 core che avrà una velocità di elaborazione di 1.6Ghz, ram da ben 2GB e 16 massimo 32Gb di archiviazione che potrete ulteriormente ampliare tramite una microSD, due fotocamere presenti, una posteriore da 5 megapixel per foto dalla qualità buona, a una frontale da 1.3. Per finire la batteria e di conseguenza l’ autonomia del dispositivo saranno eccellenti, ben 4.600 mAh.

Tuttavia due ottimi prodotti, ma secondo parecchi fan il Gs4 vince sotto ogni aspetto, oppure che ne pensate del Htc First, voi che ne dite, attendiamo commenti. 

MAC VLC Download

 

Hai un MAC è sei alla ricerca di un programma semplice da usare e decisamente comodo? Allora VLC è il programma che fa per te, leggere e gratuito. Con questo programma potrai tranquillamente guardare qualunque tipo di video o ascoltare qualunque tipo di file audio. Potrai inoltre usarlo come server streaming, per guardare film direttamente da internet senza la necessità di doverli prima scaricare.
Per il MAC ci sono diverse versioni di VLC, scegli la tua e inizia il divertimento.
La prima versione è il pacchetto dmg, per i MAC che hanno un processore Intel a 32 o 64 bit. A questo si aggiunge una versione solo per i 32 bit e una versione solo per i 64 bit. Se dunque non sei sicuro del numero di bit del tuo computer, puoi tranquillamente scegliere la prima versione. Infine puoi scaricare una versione per i Mac più vecchi che hanno un PowerPC.

Mutui: approvato il decreto liberalizzazioni

 

Aria nuova nel settore finanza in Italia, il nodo è sempre quello: le liberalizzazioni, sia che riguardino i costi del nostro conto correnti online sia che riguardi il calcolo assicurazione della nostra auto.
449 voti favorevoli hanno reso definitiva l’approvazione del decreto sulle liberalizzazioni. Ovviamente questo significa che sono state apportate non poche novità nel mondo dei mutui, e non solo. Tutte le novità verranno applicate entro i tempi e nei modi previsti dalla legge. Il decreto è stato approvato con una maggioranza abbastanza importante. Ma quali sono le novità apportate? Innanzitutto sarà possibile rinegoziare un mutuo senza addebiti per colui che lo ha acceso. Le banche, tra l’altro, non dovranno più unilateralmente costringere l’utente a stipulare una assicurazione vita già imposta. Al contrario, la banca dovrà garantire all’utente che vuole accendere un mutuo almeno due preventivi. Per quel che concerne i pensionati con pensioni fino a 1500 euro si avrannp conti correnti senza necessità di spese aggiuntive.