Che cosa sono i prestiti cambializzati

  I prestiti cambializzati online sono dei particolari finanziamenti che vengono erogati da alcuni istituti di credito. Mentre in passato questo strumento era molto in voga negli ultimi anni aveva perso gran parte dell’interesse sia dei clienti che delle stesse banche. Oggi, a seguito della crisi economica e di tutto quello che ha comportato, i prestiti cambializzati sono tornati a riscuotere un certo interesse. Oggi molte persone riescono ad accedere al credito proprio grazie all’uso di cambiali, uno strumento ancora molto importante per via delle maggiori garanzie che offre all’istituto di credito in fase di erogazione di un finanziamento. Navigando sul web si possono trovare moltissimi siti che si occupano di offrire informazioni ai clienti interessati a richiedere un prestito cambializzato online, ossia avvalendosi di un servizio via web. Tra tutti possiamo segnalare PrestitiCambializzatiOnline, una vera e propria guida divenuta, ormai, un punto di riferimento del settore. Come funzionano i prestiti cambializzati? Per cattivi pagatori, protestati o semplic Leggi tutto

Case in vendita: la visura ipotecaria a beneficio di agente e acquirente

La sentenza 7178 del 10 aprile 2015 della Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di compravendita di case, il mediatore immobiliare, se sa della presenza d’ipoteche sul bene oggetto della contrattazione, deve necessariamente avvertirne il suo cliente, pena il risarcimento per omissione d’informazioni. Il professionista, infatti, non solo deve rispondere alle richieste del possibile compratore, ma deve verificare per proprio conto tutti i dati riguardanti la casa, perché questo deve rientrare nelle sue competenze.   I ruoli dell’agente immobiliare L’agente immobiliare ha una duplice valenza. Da una parte è mediatore e, in quanto tale, deve soppesare in modo imparziale gli interessi del venditore e del compratore, per garantire la chiusura dell’affare soddisfando gli interessi di entrambi. Dall’altra, come imprenditore, deve curare anche quelli della sua attività.   Problemi e soluzione Il rischio è che, in questa seconda veste, l’agente tenda a badare di più ai suoi benefici, che a quelli del venditore e dell’acquirente. Per limitare questa forma Leggi tutto

Verifica la planimetria catastale prima di comprare casa

L’acquisto di un immobile non è un investimento semplice da valutare: non si tratta di una questione di spese. Anche se una casa non si acquista tutti i giorni, è anche vero che avere le carte in regola assicura per qualsiasi tipo di imprevisto. Le garanzie vanno definite prima dell’acquisto: in molti casi, infatti, dopo la firma del rogito, l’ex proprietario ritiene di aver assolto a ogni suo obbligo, delegando quindi al nuovo residente il pagamento di tutte le pendenze in corso.   Per legge, alla firma del rogito, tutto ciò che non è stato versato dal proprietario precedente ricade di fatto sul nuovo proprietario, anche se questi non era a conoscenza dei debiti contratti. Anche gli annunci, che riportano i metri quadri disponibili per singolo appartamento, possono riservare brutte sorprese.   Due sono i sistemi per accertarsi sull’abitabilità della struttura: una planimetria catastale aggiornata e la visita dell’immobile prima dell’acquisto, per verificarne le condizioni. La sola visita potrebbe non bastare: è necessario verifica Leggi tutto

La visura catastale per il calcolo dell’Imu sui terreni edificabili e sugli immobili

Succede a Saronno. Un candidato sindaco decide che è ora di fare qualcosa per riqualificare le numerose aree dismesse della zona. Le aree non sono però di proprietà del Comune, ma di privati. Non sapendo chi sono i legittimi proprietari delle aree dismesse, il candidato sindaco inizia la sua ricerca, partendo dalla visura catastale riferita a ogni singolo terreno. Così l’uomo si rivolge all’Agenzia delle Entrate. Nonostante sia l’ente preposto, l’Agenzia delle Entrate di zona non riesce a dare i documenti richiesti all’uomo, che così si trova costretto a rivolgersi al Comune. Dopo lunghissime peripezie, il candidato sindaco riesce a mappare, una visura catastale alla volta, tutte le aree dismesse della città. L’uomo invia così una lettera ai proprietari, chiedendo loro di riqualificare gli immobili nell’interesse della città. In alternativa, i proprietari potranno rivendere le proprietà al Comune o a qualsiasi ente pubblico che ritengano opportuno, in modo che questi enti si facciano carico dei lavori da fare. La ricerca della visur Leggi tutto