Archivio della categoria: Mutui online

Quando mutuo e assicurazione si trovano su internet

 

Online si trova la soluzione a molti problemi. Uno di questi è il mutuo per l’acquisto di una casa o la richiesta di un piccolo prestito per avviare una nuova attività. Internet ci viene incontro perché ci può mettere in contatto con le migliori società di credito online che spesso erogano prestiti e mutui a tasso agevolato.

In un momento di crisi come questo acquistare una casa con le proprie risorse è molto difficile, soprattutto per i più giovani che patiscono più degli altri la disoccupazione e la precarietà degli attuali contratti di lavoro. Farsi concedere un mutuo o un finanziamento sta diventando una vera e propria impresa. Online è possibile trovare delle piattaforme che ricercano dei mutui “accessibili” e, inserendo i dati dell’intestatario, calcolano l’importo delle rate.

Questo comodo servizio online è disponibile anche per l’assicurazione auto, altra nota dolente per chi fatica ad arrivare a fine mese. I siti specializzati in polizze assicurative calcolano gratuitamente dei preventivi assicurativi per vari veicoli e comparano i prezzi di diverse compagnie assicurative. Questo è un aiuto in più per chi è indeciso su quale polizza stipulare e ha bisogno di essere guidato nella scelta. Spesso un tipo di copertura assicurativa che è conveniente per un automobilista, si rivela invece poco adatta per un altro. I siti di assicurazioni online costruiscono i preventivi su misura rispettando le esigenze di chi userà l’auto perché, a seconda delle abitudini di utilizzo e di altri parametri è davvero possibile risparmiare e ottimizzare la spesa.

 

Mutui online in crescita ma poca trasparenza

 

Le richieste di mutui on line è aumentata molto negli ultimi mesi, ma la Commissione Europea ha sottolineato alcune pecche per quel che concerne la trasparenza. Le domande di mutui online sono ormai il 6% del totale e questo è dovuto al fatto che la crisi che pesa sulla nostra economia e tutte le difficoltà che si trovano per accedere al credito, spingono le famiglie a tentare la strada del mutuo richiesto online. Quest’ultimo abbatte alcuni costi, così come le lunghe file agli sportelli delle banche o, comunque, degli enti creditizi. Richiedere un mutuo online è più conveniente anche grazie ai vari comparatori di prezzo. Tuttavia, come detto, la Commissione Europea ha sollevato la questione trasparenza. È stata messa a punto un’indagine che ha analizzato le offerte fatte da più di 500 enti europei che erogano credito online: sono state individuate quelle che sono considerabili come grandi falle nella trasparenza delle condizioni contrattuali. In particolare, è stato notato che nel 70% dei casi i preventivi online sono spesso incompleti e i costi aggiuntivi vengono spesso omessi per dare un’immagine dell’offerta diversa da quella reale. 393 siti su 562 non rispettano suddette regole di trasparenza e ben 13 di queste sono italiane. La notizia che viene omessa più spesso è quella del Taeg che, però, incide non poco sul costo finale del prestito. Nel nostro Paese, dal giugno 2011 c’è la direttiva 2008/48/CE che obbliga gli enti creditizi a fornire ai clienti tutte le informazioni necessarie per valutare l’offerta e, per questo motivo, non dovrebbe essere omesso nulla.