Le opzioni binarie a 60 secondi

Come suggerisce il nome stesso, le opzioni binarie a sessanta secondi sono delle speciali tipologie di opzioni che hanno una scadenza pari a sessanta secondi. Si tratta di uno strumento finanziario spiccatamente speculativo, poiché con questo tipo di opzioni si può fare il cosiddetto ‘scalping’ con una scadenza già impostata. Si tratta di una previsione veloce, in quanto bisogna determinare in tempi brevi l’ammontare dell’investimento e la previsione. Di media il guadagno che accompagna questa tipologia di prodotto si aggira sul 70% del capitale investito, quindi si rivela ottimale e proficuo. Il margine di guadagno deve inoltre tenere conto del tempo investito per attuare la transazione, che in questo specifico caso si rivela molto basso, quindi le opzioni binarie a 60 secondi sono uno strumento veloce quando intelligente per lavorare nel trading binario on line. I guadagni variano in base alle predisposizioni di mercato e alle azioni del trader, ma in teoria sono illimitati. Analizziamo quindi questo prodotto finanziario nel dettaglio.

I passi che devono essere compiuti quando si lavora con un’opzione a 60 secondi sono i seguenti. Innanzitutto deve essere scelta l’opzione binaria a 60 secondi, chiamata anche ‘a breve termine’ e l’Asset con il quale si desidera effettuare il trading. La scelta può ricadere fra materie prime, value, indici azionari o titoli, e la quantità di prodotti varia in base alla piattaforma di broker scelta. A questo punto si deve scegliere se attuare una previsione al rialzo o al ribasso. Si tratta della scelta più importante, giacché da essa dipende il guadagno nelle opzioni binarie a 60 secondi, ma soprattutto è veloce e variabile anche in pochi secondi, quindi decisamente ‘adrenalinica’. Va quindi scelto l’importo da investire sull’opzione scelta, il quale è seguito da una base minima e da una massima. Una volta inserito l’importo è possibile visionare un riepilogo della transazione e quindi vedere il potenziale guadagno per ogni investimento e la valutazione delle eventuali perdite. A questo punto è possibile acquistare l’opzione binaria a 60 secondi impostata. Cosa si deve fare ora? Niente di più che aspettare un minuto per conoscere se la manovra finanziaria ha apportato un benefico oppure una perdita, poiché questo è il tempo previsto per questa tipologia di trading.

Di base le opzioni binarie a 60 secondi permettono di conoscere a priori il possibile guadagno e l’eventuale perdita. Alcune piattaforme di broker offrono un payout in fase di perdita, ovvero restituiscono qualcosa della somma perduta, che di base si aggira sulla percentuale del 10% dell’importo investito. Ovviamente anche il guadagno dipende dalle impostazioni della piattaforma di broker. Queste caratteristiche rendono le opzioni binarie a 60 secondi simili agli altri prodotti, dove ciò che cambia è il tempo di risposta. Per lavorare in modo professionale è sempre consigliato analizzare il grafico del prezzo dell’Asset mediante le analisi tecniche e non prendere mai decisioni ‘di petto’, ovvero spinte dall’emozione, in quanto nel caso di opzioni binarie a 60 secondi potrebbero davvero risultare pericolose per i trader meno esperti.

 

Comments

comments